I benefici dell'olio

L'olio extra vergine d'oliva è l'alimento essenziale per la cucina mediterranea, la base di tutte la pietanze e oltre ad essere ottimo, presenta benefici e vantaggi necessari per il nostro benessere.

Tra i vari tipi d'olio, c'è uno particolare che possiede in sospensione delle particelle, che in realtà sono dei piccoli pezzi di olive. In questa maniera dona sapore e aroma maggiore all'olio.

Trattasi dell'olio novello non filtrato un prodotto pregiato e molto prezioso per la salute, soprattutto perché durante la lavorazione è meno esposto e di conseguenza c'è minor rischio che si ossidi.

Come il vino novello, anche l'olio novello non filtrato, deve essere utilizzato in un lasso di tempo molto breve, in quanto, può inacidire, rischiando di rovinare le proprietà organolettiche proprie dell'olio d'oliva.

Trascorso il tempo necessario, bisogna travasare l'olio in altri recipienti in maniera accurata, prestando la massima attenzione. 

Sul fondo non deve essere presente nessun residuo.

L'olio novello rende unico ogni piatto

È inopinabile quanto l'utilizzo dell'olio d'oliva e di quello novello in particolare, renda speciale ogni pietanza. Olio Novello di Frantoio Moro è sicuramente un prodotto garantito dal marchio Moro, non filtrato e grezzo, che si distingue per il suo sapore unico e gradevole al palato.

L'olio novello non filtrato è quello più indicato da utilizzare a crudo, in quanto, grazie al suo aroma è in grado di esaltare i sapori dei piatti, anche i piatti della cucina povera hanno la possibilità di arricchirsi con l'aggiunta dell'olio novello non filtrato.

Il suo sapore piccante e il pizzicore di cui è dotato, può risultare non gradevole al primo assaggio, ma in seguito si riesce ad apprezzarlo maggiormente, soprattutto a crudo.

Gli utilizzi ideali

Qual è l'uso più indicato? Sicuramente la bruschetta, in special modo se fatta con il pane casereccio.

La bruschetta è ottima se prima di aggiungere l'olio, si strofina il pane con l'aglio, poi va aggiunto il sale e i pomodorini, un filo d'olio e si ottiene un piatto da leccare i baffi, semplice, gustoso e saporito, l'ideale come antipasto e da assaporare con un bicchiere di vino rosso. L'olio novello è da preferire anche durante la preparazione delle classiche zuppe autunnali, infatti il suo sapore piccante rende più appetitose le minestre di verdure, di legumi e di cereali.

Lo si può aggiungere durante la cottura o anche come condimento a crudo

E cosa dire delle insalate? Non c'è niente di meglio dell'olio novello come condimento di qualsiasi varietà di verdura cruda: pomodori, lattuga, cetrioli, il sapore di ogni ortaggio viene esaltato grazie all'aggiunta dell'olio novello crudo. Il pesce al cartoccio alla griglia o al forno è ottimo se condito con questo tipo d'olio.

Spaghetti con olio novello

Un piatto tipico abruzzese, della cucina tradizionale, che richiede la presenza dell'olio novello, perché in grado di valorizzare maggiormente il sapore di questa gustosa pasta, molto facile da preparare.

Gli ingredienti sono:

320 grammi di pasta lunga come spaghetti o anche linguine,

90 grammi di olio novello,

2 spicchi d'aglio,

1 peperone secco trito,

1 peperoncino piccante a pezzetti ( o meno qualora non lo gradite) un pizzico di sale. In una pentola in ebollizione, versate la pasta, mentre in un barattolo di vetro versate l'olio con lo spicchio d'aglio e il peperoncino. Il barattolo va scaldato in un microonde.

Scolare la pasta al dente conservando l'acqua di cottura e condire la pasta con l'olio così insaporito e scaldato, aggiungere l'acqua di cottura in modo che la pasta non risulti asciutta, mescolare bene e unire il peperone dolce tritato. 

Product added to wishlist
Product added to compare.

Frantoio Moro SRL effettua il trattamento dei tuoi dati in ottemperanza al Regolamento europeo (UE) 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali.  

Leggi tutto