La farina di cocco deriva direttamente dalla polpa del frutto che viene prima disidratato e successivamente grattugiato. Il cocco grattugiato, conosciuto anche come cocco rapè, invece, deriva sempre dalla polpa del cocco ma viene lavorato in maniera più grossolana. Farina di cocco e cocco rapè, quindi, sono due prodotti decisamente diversi. La farina di cocco ha una grana fine e uniforme, viene utilizzata per preparare impasti di dolci, biscotti e prodotti da forno. Può essere impiegata sia da sola che miscelata ad altri tipi di farine.

Provenendo da un frutto, la farina di cocco è del tutto priva di glutine e quindi adatta anche a chi soffre di celiachia o di intolleranze. Rispetto alla farina di cocco, il cocco grattugiato è decisamente più diffuso e viene utilizzato sia per decorare torte, dolci e biscotti sia per preparare vari prodotti da forno.

Come utilizzare la Farina di Cocco e il Cocco rapé

La Farina di cocco si può utilizzare da sola o mixata con altre farine per realizzare impasti senza glutine da cui ricavare deliziose torte, ottimi biscotti e sfiziose crostate. La farina di cocco regalerà ad ogni ricetta un aroma inconfondibile, ideale per sposarsi con ingredienti come il cioccolato o la menta.

Il cocco rapè, invece, viene utilizzato soprattutto come decorazione. Si può spolverare sopra una torta, oppure impiegarlo per dare un tocco in più a delle gustose praline di cioccolato. Rispetto alla farina di cocco, il cocco grattugiato presenta una maggiore versatilità visto che può essere utilizzato anche all'interno degli impasti. Assaporare una torta sentendo il gusto ricco ed esotico del cocco grattugiato sarà sicuramente un piacere.

Con il cocco grattugiato o la farina di cocco si possono realizzare numerose ricette vegane, utilizzando magari altri ingredienti come il cioccolato, l'ananas, la vaniglia oppure il limone. Sperimentando un po' e giocando con questi ingredienti potranno nascere inaspettati dolci tutti da gustare.

Una facile ricetta con farina di cocco Frantoio Moro

La farina di cocco Frantoio Moro ha una consistenza leggera, ideale per preparare dolci oppure delle deliziose praline al cioccolato. Quella dei dolcetti a base di farina di cocco, cocco rapè e cioccolato è sicuramente una delle ricette più facili e diffuse. Si tratta di sfiziose palline semplici da realizzare e con pochissimi ingredienti.

Ecco come fare delle Praline al Cocco e Cioccolato vegane e gluten free

Occorrente: 130 g di cocco grattugiato,

30 g di sciroppo d'acero,

30 g di burro di arachidi,

350 g di cioccolato fondente,

80 ml di latte di soia o di riso

e 20 g di farina di cocco Frantoio Moro

Ovviamente questa ricetta è completamente senza glutine e classificata come vegana, gli ingredienti possono anche essere sostituiti con altri di origine animale come il miele al posto dello sciroppo d'acero oppure il classico latte vaccino al posto di quello di soia o di riso. Il procedimento resta, in ogni caso, il medesimo.

Come prima cosa occorre versare il latte in un pentolino per poi aggiungere burro d'arachidi, sciroppo d'acero e circa 200 g di cioccolato fondente, lasciando andare il tutto a fuoco dolce. Una volta ottenuto un composto liscio e privo di grumi, è il momento di unire la farina di cocco e circa 100 g di cocco grattugiato, mescolando per far amalgamare le polveri al composto. Fatto questo, è il momento di togliere il pentolino dal fuoco per lasciare raffreddare l'impasto, riponendolo poi in una casseruola prima di riporlo in frigorifero per almeno un'ora.

Una volta passato questo tempo, è il momento di realizzare le praline, utilizzando le mani per formare le palline da riporre in frigo e lasciandole a riposto almeno un paio d'ore, disponendole in modo ordinato su un piatto o un vassoio.

Una volta tolte dal frigo, è il momento di decorarle sciogliendo il resto del cioccolato fondente ed immergendo le palline al suo interno prima di passarle sul cocco grattugiato. Dopo circa 2 ore di riposo in frigo, le praline saranno pronte da gustare e da offrire agli amici.

Proprietà ed utilizzi alternativi

La farina di cocco, così come il cocco grattugiato, è un alimento ricco di fibre e carboidrati, oltre ad avere un buon contenuto di grassi e sali minerale, potassio e ferro in particolare. Nonostante abbiano un indice glicemico piuttosto basso, è preferibile non esagerare con l'utilizzo della farina di cocco in quanto si tratta di un prodotto molto calorico, esattamente come il frutto dal quale deriva.

Il cocco rapè, oltre ad essere un ottimo alimento per preparare e decorare dolci viene usato con grande apprezzamento anche nel campo della cosmetica. Il cocco grattugiato, infatti, si impiega per preparare scrub esfolianti che possano purificare delicatamente la pelle del corpo e del viso. Per ottenere un ottimo scrub è necessario utilizzare qualche cucchiaio di cocco rapè, mescolandolo con dell'olio di mandorle dolci, dell'olio d'oliva, dell'olio di cocco oppure un olio a base di semi di lino. Mescolando il tutto si ottiene il composto da utilizzare sulla pelle umida prima di fare la doccia. 

Product added to wishlist
Product added to compare.

Frantoio Moro SRL effettua il trattamento dei tuoi dati in ottemperanza al Regolamento europeo (UE) 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali.  

Leggi tutto